Alimenti spazzatura interferiscono con il controllo dell’appetito

0
1834
Alimenti spazzatura interferiscono con il controllo dell'appetito

Prove emergenti nell’uomo suggeriscono che una dieta di “cibo spazzatura”, tipicamente occidentale, ricca di grassi e zuccheri, può minare rapidamente il controllo dell’appetito.

Ricercatori in Australia hanno scoperto che, dopo essersi concessi una settimana di abbuffate di merendine, frappè e cibi altrettanto ricchi di grassi e zuccheri, persone giovani e sane hanno ottenuto punteggi peggiori nei test di memoria e hanno provato un maggiore desiderio di mangiare cibo spazzatura, anche quando erano già sazi.

Cosa succede al nostro cervello?

I risultati suggeriscono che venga modificato qualcosa nell’ippocampo, una regione del cervello che supporta la memoria e aiuta a regolare l’appetito. 

Nel corso degli anni, la ricerca ha scoperto che la funzione dell’ippocampo è molto sensibile al “cibo spazzatura”.

Nel 2017, dopo una settimana di colazioni in stile occidentale di sandwich e frappè, i ricercatori hanno scoperto che i partecipanti hanno ottenuto risultati peggiori in termini di apprendimento e test di memoria che in genere dipendono dall’ippocampo.

Ora, questo ultimo studio ha scoperto che non solo queste diete ricche di grassi e zuccheri compromettono la memoria nell’uomo, ma sembrano anche influenzare direttamente la nostra capacità di controllare l’appetito.

Dopo solo una settimana, gli autori affermano che i cambiamenti che hanno visto nel controllo dell’appetito erano “fortemente correlati” con l’apprendimento dell’ippocampo e la memoria.

Più in generale, scrivono, “questo esperimento, insieme a quelli degli altri studi sugli animali e sull’uomo, suggeriscono che una dieta di tipo occidentale causa menomazioni neurocognitive“.

Nello studio, i ricercatori hanno detto a più di 100 partecipanti giovani, magri e sani di iniziare una dieta ricca di cibi spazzatura o di continuare le loro consuete abitudini alimentari per una settimana. 

Il primo e l’ultimo giorno, i partecipanti hanno ricevuto un sandwich e un frappè in laboratorio. Ma per il resto del periodo di studio, i partecipanti al gruppo di cibo spazzatura sono stati istruiti a mangiare due waffle almeno quattro volte a settimana e due pasti al fast food in almeno due occasioni a settimana.

Prima e dopo ogni colazione in laboratorio, ai partecipanti è stato anche dato un test sui loro desideri. In primo luogo, sono stati dati sei campioni di cibo e hanno chiesto di valutarli su una scala di quanto avrebbero voluto mangiarli in quel particolare momento.

Quindi, è stato chiesto loro di consumare ogni cibo e valutare quanto gli piacesse e quanto ne avrebbero potuto mangiare in quel momento.

Non solo questa dieta era correlata a un chiaro indebolimento del controllo dell’appetito, ma gli autori hanno anche scoperto che era collegata a una diminuzione dei punteggi di apprendimento e di memoria progettati per testare la funzione dell’ippocampo.


Fonti:

https://medical-dictionary.thefreedictionary.com/Western+diet

https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0014488619300287

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5322971/

https://royalsocietypublishing.org/doi/10.1098/rsos.191338

https://nutritionandmetabolism.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12986-019-0387-y

https://www.theguardian.com/science/2020/feb/19/researchers-find-a-western-style-diet-can-impair-brain-function