L’importanza della colazione per dimagrire

0
645
L’importanza della colazione per dimagrire

Se stai cercando di perdere peso, non saltare la colazione. È davvero il pasto più importante della giornata e aiuta il corpo a bruciare calorie. 

I ritmi frenetici spesso non ci permettono di dedicare la giusta attenzione a quello che invece dovrebbe essere il pasto principale della giornata: la colazione.

Con il primo pasto della giornata dovresti assumere circa il 20-30% dell’apporto calorico giornaliero. Per questo, saltarla potrebbe comportare sonnolenza, difficoltà di concentrazione ed ipoglicemia.

I benefici

La colazione è un pasto fondamentale per una sana alimentazione perché consente una corretta distribuzione dell’apporto calorico nell’arco della giornata. 

Molti studi scientifici hanno dimostrato che riduce il rischio di obesità e malattie cardiovascolari.

Anche il sistema digestivo è più sano: prendere solo un caffè può farti correre il rischio di infiammare e irritare il tratto digerente.

È stato inoltre evidenziato che questo pasto aumenta notevolmente il livello delle prestazioni fisiche e intellettuali degli adulti al lavoro e dei bambini a scuola.

I segreti di una corretta colazione 

Devi considerare sia la quantità che la qualità degli alimenti ma devi sempre ricordarti di:

    • incorporare nella tua dieta tutti e tre i macronutrienti (carboidrati, proteine e grassi) e distribuirli nella maniera corretta;
    • preferire i cereali integrali a quelli raffinati;
    • evitare i cibi troppo ricchi di zuccheri e acidi grassi saturi;
    • introdurre vitamine e minerali.

 

Esempi di una dieta equilibrata

1° esempio: 1 tazza di latte senza zucchero macchiato con caffè, tre fette biscottate integrali con un velo di miele o marmellata, un’arancia o spremuta.

2° esempio: 1 yogurt bianco con cereali ricchi di  fibre, due kiwi.

Attenzione al  tempo trascorso tra l’ultimo pasto della sera e la colazione

I ricercatori della Vanderbilt University hanno monitorato un gruppo di persone per vedere come i loro corpi metabolizzassero il cibo riscontrando che di notte, quando dormiamo, il nostro corpo tende a bruciare più grassi. Quindi, se facciamo uno spuntino a tarda notte, ritardiamo l’inizio del ciclo di combustione dei grassi che potrebbe portare ad aumento di peso.

Molto meglio mangiare prima la sera e poi fare una ricca ed equilibrata colazione il giorno successivo. 


Fonte:

https://journals.plos.org/plosbiology/article?id=10.1371/journal.pbio.3000622