Gas intestinale: ne soffre il 10% della popolazione

0
942
Gas intestinale: ne soffre il 10% della popolazione

L’accumulo di aria e/o di gas intestinali nel tratto digerente, ovvero nello stomaco e nell’intestino può essere causato o da processi di fermentazione di alcuni alimenti da parte di batteri naturalmente presenti nel tubo digerente oppure dall’ingestione involontaria di aria che provoca gonfiore gastrico e pesantezza di stomaco.

Ogni giorno il nostro apparato gastrointestinale produce un volume di gas compreso tra 0.5 e 1.5 litri che poi viene eliminato dalle normali funzioni fisiologiche. Spesso però si produce gas in eccesso creando malessere.

Sintomi

Una pancia gonfia è spesso associata a:

  • flatulenza e meteorismo
  • gonfiore addominale,
  • dolore o fastidio addominali
  • eruttare (ruttare) con maggiore frequenza frequenza

I sintomi variano da soggetto a soggetto, anche per quanto riguarda l’entità con cui si presentano.

Cause

Ma se la produzione è eccessiva è bene indagare sulle cause. Le principali sono:

  • Assunzioni di alcuni cibi (latticini e troppe fibre)
  • bere troppe bevande gassate
  • mangiare troppo in fretta,
  • le gomme da masticare
  • il fumo
  • lo stress
  • l’ansia.

Non è però da escludere che il gonfiore possa essere la conseguenza della presenza di una malattia che richiede cure specifiche.

Scopri lo sgonfia pancia

Pubblicità

Rimedi

  • Modificare la dieta
  • Smettere di fumare
  • Fare attività fisica
  • Scegliere integratori a base di enzimi ed estratti vegetali di Melissa, Camomilla, Passiflora e Zenzero possibilmente abbinati a probiotici.

Le sostanze naturali che aiutano l’intestino

La Melissa

Aiuta ad eliminare i gas intestinali che si formano in seguito al processo digestivo. Favorisce il rilassamento, contrastando così il meteorismo e gli spasmi causati da ansia e stress.

La Camomilla

Il “vecchio rimedio della nonna” che se non si riesce a dormire bisogna bere una buona camomilla ha un fondo di verità. Infatti questa pianta è famosa per le proprietà antispasmodiche e antinfiammatorie. Aiuta a ridurre l’aerofagia diminuendo le tensioni addominali.

La Passiflora

Aiuta a  rilassarsi in caso di stress. Inoltre, favorisce la regolare motilità gastrointestinale e l’eliminazione dei gas.

Lo Zenzero

Favorisce la funzione digestiva e aiuta l’eliminazione dei gas intestinali.


Anice Stellato

Aiuta a eliminare l’aria in eccesso dall’intestino. E’ stato portato per la prima volta in Europa nel 1558, dall’esploratore inglese Sir Thomas Cavendish.

Verbena

Ottima alleata per combattere il meteorismo, stimola anche la digestione.

Altre piante con proprietà “sgonfianti” sono, ad esempio: sedano, cicoria o radicchio, cardo, cumino, finocchio e la nigella.

Fonti:

https://www.nhsinform.scot/illnesses-and-conditions/stomach-liver-and-gastrointestinal-tract/flatulence