Pancia piatta e meteorismo: alimenti consigliati e da evitare

0
110442
Meteorismo: gli alimenti consigliati e quelli da evitare

Spesso dietro al gonfiore intestinale si cela il meteorismo. Questo è strettamente collegato all’alimentazione, ed è proprio in questo senso che bisogna guardare per risolvere il problema.

Il meteorismo infatti è favorito dall’assunzione di tutti quegli alimenti che maggiormente vengono fermentati dalla flora batterica intestinale, come anche ricorda la dottoressa Federica Furfaro. 

Aria nell’intestino: quali sono le cause?

I fattori che scatenano il meteorismo sono vari, tra questi si ricordano:

  • disturbi digestivi come l’intolleranza al lattosio o al fruttosio o la celiachia,
  • cambiamenti nei batteri nell’intestino tenue,
  • la malattia infiammatoria cronica intestinale,
  • l’utilizzo di alcuni farmaci.

L’origine principale va però rintracciata nella dieta. Può infatti essere una conseguenza  di alimenti non digeriti che vengono attaccati nel colon dai batteri che producono gas.

Quali sono gli alimenti che possono provocare gas intestinale?

  • legumi (fagioli, fave, piselli, ceci, lenticchie)
  • ortaggi (cavolfiori, porri, broccoli, carciofi)
  • una grande quantità di cipolla
  • funghi
  • frutta 
  • birra e altre bevande gassate
  • gomma da masticare
  • insaccati come salame, coppa e lonza.

Per chi ha flautolenza cronica si consiglia di provare a diminuire un alimento alla volta per capire quale sia a produrre il disturbo.

Cosa mangiare se si soffre di meteorismo? 

Tra gli alimenti fortemente consigliati troviamo:

  • Finocchi, alimenti ricchi di fibre sono in grado di sgonfiare la pancia e l’intestino in quanto riducono la fermentazione intestinale degli zuccheri ingeriti.
  • Mirtilli e Mirto, in quanto alimenti dall’azione antifermentativa.
  • Mele, ricche di fibre, questi frutti contengono anche sostanze in grado di regolare i processi fermentativi intestinali. È indifferente mangiarle cotte o crude.
  • Menta: diminuisce la fermentazione ed il movimento intestinale e riduce i sintomi del meteorismo.
  • Zenzero, sia fresco che in polvere. Fin dall’antichità questa radice dal gusto leggermente piccante è stata utilizzata per facilitare il processo digestivo, svuotare rapidamente lo stomaco e sgonfiare la pancia.
  • Tra la frutta si trova l’avocado, le ciliegie, il kiwi, le pere e gli agrumi in quanto ricchi di fibre che aiutano a non far fermentare gli zuccheri.
  • Tra le carni bisogna prediligere quelle bianche.
  • Pesce a volontà.

Ulteriori consigli

Infine, oltre alle raccomandazioni alimentari, quando il meteorismo è provocato da un’alterazione della flora batterica intestinale, anche l’assunzione di probiotici può aiutare a contrastare il gonfiore addominale perchè rinforzando la flora non possono svilupparsi quei batteri che producono fermentazioni anomale.

Scopri lo sgonfia pancia
Pubblicità