Carciofi, fave e piselli: le verdure per il benessere dell’intestino

0
2631
Carciofi, fave e piselli: le verdure per il benessere dell’intestino

Ognuno di noi si è sentito dire almeno una volta che le verdure fanno bene alla salute. Vediamo come carciofi, fave e piselli aiutano il nostro intestino, e non solo.

Il carciofo, ortaggio amico di intestino, fegato e cuore

Da molti anni i carciofi sono utilizzati nella medicina tradizionale europea per migliorare il tratto urinario e la salute digestiva. Gli studi hanno anche dimostrato che potrebbero essere utili per la sindrome dell’intestino irritabile, per l’indigestione in generale e per depurare e nutrire i batteri buoni dell’intestino.

Le proprietà nutritive

Gli estratti di foglie di carciofo sono ricchi di flavonoidi, che sono stati associati ad un rischio ridotto di malattie cardiovascolari.

Secondo NaturalPedia, i carciofi sono una varietà altamente nutrizionale di cardo che è una ricca fonte di acido folico, biotina, ferro, calcio, magnesio, zinco e vitamine A, B complesse, C e K.

Previene cancro e Alzheimer

Ha livelli molto elevati di antiossidanti, in particolare quercetina, acido gallico e rutina. Questo è responsabile della sua capacità di promuovere l’apoptosi e di prevenire la proliferazione cellulare che porta al cancro. Inoltre il suo elevato contenuto di vitamina K può proteggere contro la degenerazione neuronale, rendendo la verdura una grande scelta per prevenire la malattia di Alzheimer e altri tipi di demenza.

Un valido aiuto anche contro il colesterolo

Uno studio cinese pubblicato dalla rivista Nutrition and Liver Disease, ha dimostrato che l’estratto di carciofi ha impedito l’aumento dei livelli di colesterolo totale e dei trigliceridi.

A supporto di ciò un recente studio condotto da ricercatori dell’Università di Reading ha dimostrato che l’estratto di foglie di carciofi è in grado di ridurre il colesterolo nelle persone che avevano livelli moderatamente elevati, pur essendo sani.

Fave e Piselli, legumi ricchi di fibre

Sia i piselli sia le fave sono dei legumi che, grazie al loro elevato valore nutritivo, permettono di fornire molte sostanze indispensabili per il nostro corpo.

Come è noto infatti, i legumi sono ricchi di fibre, che rivestono questi importanti ruoli:

  • Trattamento della stipsi,
  • Aumento del senso di sazietà,
  • Diabete (riducono l’assorbimento degli zuccheri),
  • Riduzione colesterolo e  trigliceridi ,
  • Riduzione del rischio di malattie cardiovascolari e di tumore al colon.

Aiutano inoltre a riequilibrare l’intestino con i batteri buoni, pulire tutto l’apparato intestinale e sono ottimi alimenti contro la colite.

Nonostante favoriscano il benessere dell’intestino, sono sconsigliati per chi soffre della sindrome del colon irritabile.

Si ricorda inoltre che le fave non possono essere mangiate da chi soffre di favismo, grave anemia diffusa in Italia.

Le verdure in cucina

Vuoi un piatto nutriente e salutare senza rinunciare al gusto a base di fave, carciofi e piselli?

Il blog Dottori & Sapori propone una gustosa zuppa con le verdure di primavera della Dottoressa Renata Bracale, biologa Nutrizionista. Scoprila qui!