Combattere il meteorismo con la frutta e la verdura di stagione

0
2316
Come combattere il meteorismo con la frutta e la verdura di stagione

Il gonfiore intestinale è spesso collegato al meteorismo. Tale disturbo è influenzato dall’alimentazione. Vediamo come la frutta e la verdura possono aiutare.

Come la verdura di stagione aiuta contro il meteorismo 

Finocchi per sgonfiare la pancia 

I finocchi sono alimenti ricchi di fibre in grado di sgonfiare la pancia e l’intestino in quanto riducono la fermentazione intestinale degli zuccheri ingeriti favorendo l’espulsione dell’aria in eccesso.

I semi di finocchio sono stati usati per secoli per stimolare la digestione e ridurre la flatulenza e il gonfiore. Il componente attivo chiave nei semi di finocchio è l’anetolo terpenoide che si dimostra essere in grado di inibire gli spasmi nei muscoli lisci, compresi quelli nel tratto intestinale.

Oltre ad aiutare la digestione, si rivelano essere ottimi alleati per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

Il sedano, molto digeribile 

Grazie all’alto contenuto di cellulosa e di sedanina stimola la peristalsi intestinale ed è molto digeribile.

Aiuta anche a:

    • regolarizzare i livelli di colesterolo,
    • depurare in quanto composto prevalentemente da acqua,
    • regolarizzare la pressione sanguigna grazie ai ftalidi,
    • migliorare la memoria, grazie alla luteolina che svolge un’azione protettiva per il cervello.

Basilico, alleato contro la flatulenza 

Oltre ad essere decisamente delizioso, il basilico è un rimedio efficace per una varietà di problemi digestivi e gastrointestinali, compresa la flatulenza.

Zenzero, sia fresco che in polvere 

Fin dall’antichità questa radice, dal gusto leggermente piccante, è stata utilizzata per facilitare il processo digestivo e sgonfiare la pancia.

Lo zenzero ha la sorprendente capacità di stimolare la produzione di saliva e bile. Le sue proprietà naturali  lo rendono un rimedio eccellente in caso di infiammazioni intestinali. Un recente studio ha dimostrato come prendere 1,2 grammi di zenzero in polvere prima dei pasti accelera il processo digestivo e riduca i problemi di indigestione del 50%.

Verdura cotta e asparagi 

Ottima alleata è anche la verdura cotta, tra cui spinaci, bietole, cicoria, asparagi e tutte le verdure verdi e amare.

In particolare gli asparagi, ricchi di sostanze depurative e di fibre, sono utili per sgonfiare la pancia. Inoltre, ricchi di acqua, potassio, glutatione di asparagina, gli asparagi stimolano la diuresi e la funzione renale. Ottimi dunque per depurare l’organismo, eliminando le tossine, i radicali liberi e gli eccessi di liquidi.

Come la frutta di stagione aiuta contro il meteorismo 

Mele, amiche dell’intestino e non solo 

Le mele, ricche di fibre, contengono anche sostanze in grado di regolare i processi fermentativi intestinali. È indifferente mangiarle cotte o crude.

Mirtillo e mirto

Mirtilli e Mirto sono alimenti dall’azione antifermentativa.

Inoltre il mirtillo rosso (conosciuto anche come Cranberry) è noto per il suo ruolo benefico alla normale funzionalità delle vie urinarie.

Ananas, frutto dell’estate contro la flatulenza

L’ananas contiene bromelina, un enzima che aiuta nella digestione delle proteine. Tuttavia bisogna sapere che la maggior parte della bromelina nell’ananas si trova nel gambo che non è gustoso come la polpa ma che è comunque commestibile.

Papaia, il frutto degli angeli contro il gonfiore

Originaria dell’America centrale, la pianta di papaia è oggi coltivata nella maggior parte dei paesi tropicali. Definita come  il “frutto degli angeli” da Cristoforo Colombo, si tratta di una vera e propria centrale elettrica nutrizionale. È anche un ottimo cibo da aggiungere se si soffre di gas in eccesso. Contiene la papaina, un enzima che aiuta a digerire le proteine, così come una serie di altri composti attivi in grado di combattere flatulenza e gonfiore.

Fonte:
https://www.healwithfood.org/flatulence/foods.php

 

Scopri lo sgonfia pancia
Pubblicità