Consigli pratici per smettere di soffrire di mal di stomaco e costipazione

0
219
Consigli pratici per smettere di soffrire di mal di stomaco e costipazione

Viviamo in costante stress e preferiamo assumere un antidolorifico per eliminare i nostri sintomi invece di trattare la causa reale.

Proprio queste sono le 2 cause comuni del dolore digestivo:

  • problemi emotivi come ansia e depressione
  • l’assunzione regolare di farmaci che irritano lo stomaco.

Cosa fare?

Usa il calore per alleviare il dolore

Un impacco caldo può alleviare significativamente il dolore che provi se soffri di sindrome dell’intestino irritabile. Puoi usare anche uno scaldino elettrico ma ricordati di non posizionarlo mai direttamente sulla pelle: dovrebbe esserci uno strato di vestiti per evitare scottature.

Bevi bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio funziona perché ha la capacità di trattare il reflusso acido. Neutralizza gli acidi dello stomaco e allevia i sintomi del bruciore di stomaco.
Sciogli 1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua.

Solleva la parte superiore del corpo più in alto

Stare sdraiati a letto non è l’opzione migliore quando hai il mal di pancia. In questa posizione, la gola e lo stomaco sono allo stesso livello e gli acidi dello stomaco possono facilmente fluire e causare bruciori. Siediti sul letto quando non dormi o usa un cuscino molto alto durante la notte. Solleva la testa e la parte superiore del corpo a 15-25 cm.

Prova a seguire la dieta BRAT

BRAT sta per banane, riso, succo di mele e toast. Tutti questi alimenti hanno una cosa in comune: sono insipidi e abbastanza facili da digerire per lo stomaco.
Non dimenticare di bere molti liquidi, preferibilmente acqua, brodo di pollo e succo di mela. Altri cibi insipidi da provare sono i cracker, le patate bollite, la farina d’avena e le tisane.

Mangia cibi ricchi di fibre

La fibra migliora il funzionamento intestinale. Più fibre mangi, più le tue feci sono morbide e i nostri corpi possono quindi espellerle più facilmente prevenendo la costipazione.

La chiave è aggiungere lentamente la fibra al tuo piano alimentare: minimizzerà gonfiore e gas. Grandi fonti di fibre sono frutta, verdura, pane integrale e cereali, bacche e fagioli secchi. Gli ultimi 2 sono solubili e lavorano per rallentare il passaggio del cibo consumato dallo stomaco all’intestino. Se hai la diarrea, l’unica soluzione è la fibra solubile.

Assumere probiotici e prebiotici

I prebiotici sono parti di alimenti che non possono essere digeriti. Ad esempio, pelli di frutta e verdura. I probiotici sono batteri vivi creati durante il processo di fermentazione in alimenti come lo yogurt.

Si suppone che i probiotici vivano nel tuo intestino, ma il nostro ambiente, stili di vita malsani e antibiotici riducono la loro quantità. Sono essenziali per la nostra digestione e aiutano ad alleviare sintomi come dolore addominale, gonfiore e diarrea. Puoi acquistare i probiotici e prenderli nel dosaggio raccomandato dal tuo medico o mangiare cibi più fermentati.

Bevi delle tisane

Ecco alcune erbe facili da trovare che sono indicate per preparare una bella tazza di tisana che porterà sollievo dal dolore:

  • La menta piperita è considerata utile per la nausea
  • Il finocchio stimola il flusso biliare,
  • Lo zenzero favorisce la comparsa di saliva in bocca
  • La camomilla rilassa gli spasmi muscolari.

Ricorda che i dolori digestivi continui e i dolori di stomaco sono un segno serio di qualcosa che non va. Consulta il tuo medico e non lasciare che il tuo intestino ti “domini” letteralmente.

Fonti:
https://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/nutrition-and-healthy-eating/in-depth/fiber/art-20043983
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3995184/
https://www.healthline.com/health/gerd/baking-soda#the-science
https://paleoleap.com/bathroom-posture-beat-constipation-not-just-squatting/