Fegato: ruolo fondamentale anche nella digestione

1
409
Fegato: ruolo fondamentale anche nella digestione

Il fegato è responsabile  di oltre 500 funzioni: produce la bile e favorisce la trasformazione degli alimenti assorbiti (in particolare attraverso l’emulsione dei grassi e la sintesi del colesterolo e dei trigliceridi), ha un ruolo nel metabolismo delle proteine e nella riduzione dei loro scarti tossici, nella gestione e nell’immagazzinamento degli zuccheri.

Il fegato è un filtro e produce 2.000 tipi diversi di enzimi necessari nelle funzioni del corpo“, afferma Gayle Eversole, infermiere erborista membro  della American Herbalists Guild (AHG) in Everett, WA.

“Per le donne, il fegato è importante anche perché disattiva l’estrogeno in modo che possa essere riciclato. Molte donne hanno disturbi digestivi e problemi legati al ciclo mestruale perché il loro fegato è congestionato. Quando le persone hanno squilibri del fegato hanno mal di stomaco, gonfiore, bocca cattiva, mal di testa e dolori al seno” afferma Daniel Gagnon, membro professionista dell’AHG, direttore esecutivo dell’Istituto per la Ricerca e Educazione Botanica e proprietario di Erbe, a Santa Fe, NM.

Il consiglio dell’erborista

Per combattere l’eccesso di acido, gas e problemi di digestione e depurare questo importante organo, è consigliato assumere erbe come:

  • il mirtillo: la sua azione regolatrice, corregge gli squilibri intestinali (stitichezza o diarrea)  e ripristina l’attività enzimatica intestinale, eliminando la flatulenza, sfiammando le pareti e normalizzando il funzionamento dell’intestino.
  • il cardo mariano: noto per avere una valida azione protettiva sul fegato, legata alla silimarina. La sua assunzione è indicata per la disintossicazione dovuta a epatite, cirrosi, alcolismo, droghe, e tossine ambientali, che entrano nel corpo tramite il cibo, l’acqua, l’aria e la pelle.
  • il carciofo: particolarmente utile nei disturbi di origine epatica, agevola coleresi e diuresi
  • la menta piperita: efficace contro l’alitosi.

Il consiglio del nutrizionista

Attenzione anche all’alimentazione dove vanno privilegiati cibi freschi e non conservati. Inoltre vanno eliminati:

  • cibi grassi
  • piccanti
  • alcolici
  • formaggi fermentati
  • salumi.