Gli animali domestici potrebbero essere il nostro probiotico

0
288
Gli animali domestici potrebbero essere il nostro probiotico

Le nuove ricerche suggeriscono che gli animali domestici – in particolare i cani – bilanciano i batteri buoni e cattivi  aumentando la diversità dei microbi interni: I cani infatti aumentano i livelli di 56 specie batteriche differenti.

Questo essenzialmente li trasforma in un probiotico che potenzia il sistema immunitario e influisce positivamente sui batteri dell’intestino.

Le considerazioni

L’esposizione ai batteri animali può influenzare i batteri nel nostro intestino che  metabolizzano i neurotrasmettitori avendo un impatto sull’umore e sulle altre funzioni mentali“, ha commentato Jack Gilbert, direttore del Centro Microbiologo dell’Università di Chicago.

Gli animali hanno un effetto antidepressivo

Questo potrebbe rappresentare l’effetto antidepressivo che la compagnia degli animali ha sugli esseri umani, che in precedenza era solo attribuito al rilascio di ossitocina.

I batteri portati dai cani hanno benefici soprattutto per i bambini!

L’esposizione ai batteri portati dai cani è anche un bene per il sistema immunitario, in particolare per i bambini: il rapporto ha affermato che i bambini che sono cresciuti insieme a cani hanno meno probabilità di sviluppare  malattie autoimmuni come l’asma e le allergie perché i loro sistemi immunitari sono stati esposti a più batteri, rendendoli più forti. Il professore di ingegneria ambientale Yale Jordan Peccia ha affermato che le allergie sono un segno di un sistema immunitario mal calibrato e essere a contatto con microrganismi animali, già nei primi mesi di vita, stimola il sistema immunitario permettendo così di distinguere meglio tra i batteri cattivi e buoni.

Il sistema immunitario come il bodybuilder

Non essere esposti a diversi batteri nell’infanzia in realtà indebolisce il sistema immunitario del corpo. L’ipotesi, introdotta alla fine degli anni ’80 dall’immunologo David P. Strachan, è stata spiegata attraverso un’analogia con il bodybuilding in un articolo su LiveScience.com. L’articolo paragona il sistema immunitario al bodybuilder, che aumenta la sua forza sollevando pesi sempre più pesanti. Allo stesso modo, il sistema immunitario si “allena” combattendo contro i diversi tipi di batteri.

Gli studi

Uno studio condotto dalla ricercatrice Erika von Mutius, ha confrontato i tassi di allergia e asma nella Germania orientale e occidentale scoprendo che i bambini provenienti dalla parte più inquinata della parte Est avevano meno reazioni allergiche e casi di asma rispetto a quelli della Germania Ovest.

Un altro studio, pubblicato sul New England Journal of Medicine, ha rilevato che i tassi di asma erano inferiori nei bambini Amish rispetta ai  bambini Hutteriti. Mentre entrambi i gruppi hanno un materiale genetico e stili di vita simili, gli Amish usano solo  tecniche agricole tradizionali e quindi hanno più contatti con gli animali da fattoria rispetto gli  Hutteriti, che utilizzano moderni metodi di allevamento.

I consigli

Mentre la pulizia e la disinfezione regolare è consigliata dai centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), incoraggiare i bambini a giocare all’aria aperta, a sporcarsi e ad interagire con gli animali domestici contribuisce a rafforzare il sistema immunitario.

 

Fonti:

https://www.nytimes.com/2017/06/06/well/family/are-pets-the-new-probiotic.html?_r=0

http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa1508749